In Gazzetta Ufficiale n. 135 dell’11 giugno 2022 è stato pubblicato l’Avviso pubblico #RiParto – Percorsi di welfare aziendale per agevolare il rientro al lavoro delle madri, favorire la natalità e il work-life balance.

La misura prevede la concessione di finanziamenti ai progetti delle imprese volti a sostenere il ritorno al lavoro delle lavoratrici madri dopo l’esperienza del parto o dell’adozione. L’obiettivo è quello di sostenere la genitorialità e favorire la conciliazione tra carriera e vita familiare, nell’ambito del Family Act.

I progetti di welfare aziendale presentati nell’ambito dell’Avviso RiParto, entro il 5 settembre, possono prevedere:

  • Iniziative di sostegno psicologico e fisico;
  • Incentivi economici finalizzati al rientro al lavoro dopo il parto/adozione;
  • Formazione e aggiornamento per l’accompagnamento al rientro al lavoro dopo il parto/adozione.

Possono presentare domanda di finanziamento:

  • imprese aventi sede legale o unità operative sul territorio nazionale;
  • consorzi e gruppi di società collegate o controllate, anche in forma associata con altri soggetti aventi gli stessi requisiti richiesti dall’Avviso per i partecipanti singoli, costituendosi in associazione temporanea di scopo (ATS), contratto di rete o associazione temporanea d’impresa (ATI) e individuando un capofila che presenti una unica domanda di finanziamento, un unico progetto ed un unico piano finanziario.

Uno strumento in più per valorizzare l’esperienza della maternità nel percorso della carriera.

Se siete interessati contattateci e vi invieremo il link per partecipare al bando.