Le famiglie che vantano un reddito prodotto dall’indicatore ISEE nel limite dei 20.000 euro, possono richiedere un ulteriore beneficio, ovvero accedere al bonus cellulare e internet. Si tratta della possibilità di poter ricevere in comodato d’uso e senza spese un cellulare, tablet o pc.

Per poter sfruttare questa particolare agevolazione occorre la presenza di un contratto Internet che riporti una velocità minima di 30 Mb/s.

Il bonus cellulari e internet viene riconosciuto con la modalità di uno sconto del valore non più alto di 500 euro rilasciato all’atto della sottoscrizione dell’abbonamento con l’operatore telefonico che preveda un servizio di connessione a banda ultra larga per un minimo di 12 mesi. La richiesta di accesso al beneficio dovrà essere inoltrata al medesimo operatore.