BONUS INTERNET 2022, PRONTO AL VIA IL PIANO PER LE IMPRESE.

Si tratta della Fase 2 del Piano Voucher, volto a favorire la diffusione di connessioni veloci e che lo scorso anno ha previsto l’erogazione del bonus PC e internet in favore delle famiglie.

Ci saranno 24 mesi per fare domanda e ottenere il voucher per la digitalizzazione, riconosciuto fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

BONUS INTERNET 2022, VOUCHER MISE FINO A 2.500 EURO PER LA DIGITALIZZAZIONE DELLE IMPRESE

Si tratta del secondo tassello del Piano Voucher, partito lo scorso anno con l’erogazione del bonus pc e internet in favore delle famiglie e che ora vede come protagoniste le imprese.

Le imprese potranno richiedere un voucher di importo da 300 euro e fino ad un massimo di 2.000 euro, con possibilità di salire a 2.500 euro a specifiche condizioni.

Nello specifico, il contributo sarà erogato per i contratti che prevedono un incremento della velocità di connessione ad internet, da 30 Mbit/s a oltre 1 Gbit/s, di durata compresa da un minimo di 18 mesi e fino ad un massimo di 36 mesi. Il contributo massimo spetterà in caso di passaggio a connessioni a 1 Gbit/s, e sarà riconosciuto a copertura dei costi sostenuti dalle imprese e giustificati dagli operatori.

Dalla data di partenza, ci saranno 24 mesi di tempo per accedervi. In ogni caso, il bonus internet per le imprese sarà riconosciuto fino ad esaurimento delle risorse stanziate.

La platea delle imprese che potrà accedere al bonus internet 2022 varia da un minimo di 850.000 ad un massimo ai 1.400.000, sulla base della tipologia e dell’importo del voucher che verrà richiesto.