Riduzione dei contributi previdenziali a carico di lavoratrici madri che hanno fruito del congedo obbligatorio di maternità.

50% DEI CONTRIBUTI PER 12 MESI

A CHI SPETTA?

Alle lavoratrici madri del settore privato.

La decontribuzione spetta a decorrere dalla data del rientro nel posto di lavoro dopo la fruizione del congedo obbligatorio di maternità.

QUANTO?

Viene riconosciuto nella misura del 50% l’esonero dei contributi previdenziali a carico delle lavoratrici madri, senza un limite massimo annuo.

Resta ferma l’aliquota dicomputo delle prestazioni pensionistiche.

DURATA?

12 mesi a decorrere dalla data di rientro al lavoro dopo la fruizione del congedo obbligatorio di maternità.

Siamo in attesa delle circolari/note esplicative dell’INPS in merito alle modalità operative per la fruizione dell’incentivo.