Dal 1.07.2022, dopo 9 mesi di regime transitorio, sarà operativo il trattato tra Italia e San Marino che prevede la fatturazione elettronica nelle operazioni di scambio di beni tra i 2 Paesi.

Le fatture cartacee potranno essere emesse solo da soggetti esclusi per legge dall’emissione delle e-fatture, ad esempio i contribuenti forfettari, che però, sempre dal 1.07.2022, potranno continuare ad emettere fatture cartacee, comprese le cessioni di beni verso San Marino, solo se hanno percepito nel 2021 ricavi o compensi non superiori a € 25.000.