Per i casi di utilizzo di CIGS per ulteriori 12 mesi nell’ambito della causale di riorganizzazione aziendale o di crisi aziendale si prevede che:

  • i datori di lavoro che assumono i lavoratori coinvolti avranno un contributo mensile pari al 50% del trattamento straordinario che sarebbe stato corrisposto al lavoratore;
  • per i medesimi lavoratori è ammessa la stipula d contratti di apprendistato professionalizzante anche in deroga i limiti di età ordinari.