Incentivo per l’assunzione di beneficiari del Reddito di Cittadinanza.

DECONTRIBUZIONE PER UN MASSIMO DI 18 MESI NEL LIMITE DI €780 MENSILI

A CHI SPETTA?

Ai datori di lavoro che assumano soggetti beneficiari del Reddito di Cittadinanza con una delle seguenti modalità:

  • Tempo indeterminato full o part time;
  • Tempo determinato;
  • Contratto di apprendistato.

L’esonero è fruibile anche per le assunzioni a scopo di somministrazione.

QUANTO?

Consiste nell’esonero dal versamento dei contributi previdenziali e assistenziali, spettante nel limite dell’importo mensile del RdC percepito dal lavoratore all’atto dell’assunzione, e comunque per un importo non superiore a €780 mensili.

DURATA?

L’incentivo spetta per un periodo pari alla differenza tra 18 mensilità e le mensilità già godute e comunque per un periodo non inferiore a 5 mensilità.

Siamo in attesa delle circolari/note esplicative dell’INPS in merito alle modalità operative per la fruizione dell’incentivo.