Esonero dal versamento dei contributi previdenziali per assunzioni a tempo indeterminato di lavoratori provenienti da aziende in crisi.

100% DEI CONTRIBUTI PER UN MASSIMO DI €6.000 ANNUI PER 36 MESI

A CHI SPETTA?

Ai datori di lavoro che nel 2022 assumono a tempo indeterminato , soggetti provenienti da imprese per le quali è attivo un tavolo di confronto per la gestione della crisi aziendale.

QUANTO?

Consiste nell’esonero dal versamento dei contributi nella misura pari al 100% nel limite massimo di importo pari a 6.000 euro annui.

DURATA?

Massimo di 36 mesi per le assunzioni a tempo indeterminato effettuata nel 2022.

Siamo in attesa delle circolari/note esplicative dell’INPS in merito alle modalità operative per la fruizione dell’incentivo.