Contributo a fondo perduto per il Sud

Per salvaguardare la continuità aziendale e favorire il rilancio delle imprese di Resto al Sud è stato previsto a favore delle stesse un contributo a fondo perduto a copertura del fabbisogno di circolante pari a 15.000  euro per le attività in forma individuale e fino ad un massimo di 40.000 euro (10.000 per ogni socio) per quelle esercitate in forma societaria.

Richiedi maggiori informazioni