Al fine di promuovere interventi a salvaguardare l’occupazione e assicurare la continuità all’esercizio dell’attività imprenditoriale, alle società cooperative costituite a decorrere dal 01.01.2022 da lavoratori provenienti da aziende i cui titolari intendano trasferire le proprie aziende ad essi (in cessione o in affitto), è riconosciuto ai lavoratori:

  • per un periodo massimo di 24 mesi dalla data della costituzione della cooperativa, l’esonero dal versamento del 100% dei complessivi contributi previdenziali a carico del datore di lavoro;
  • nel limite massimo di importo pari a 6.000 euro su base annua pur restando invariate l’aliquota delle prestazioni pensionistiche.

Da questo sgravio sono però esclusi i premi e contributi inail.